L’iperrealismo 2.0 di Roen Mueck

Ron Mueck (© ASSOCIATED PRESS)Ron Mueck è uno scultore e artista australiano, conosciuto soprattutto per le sue opere ‘iperrealistiche’. Uomini addormentati, bambini, o turisti in vacanza, le sue sculture sembrano esseri viventi e il più delle volte ci si rende conto di essere di fronte a una riproduzione solo per le dimensioni poco realistiche dei suoi protagonisti.

Possono piacere o meno, ma le sue opere di certo non lasciano indifferente. Mueck è conosciuto per le sue sculture in materiali polivinilici, resine o materiale vario genere estremamente realistici. Ha contribuito alla realizzazione dei personaggi del film Labyrinth – Dove tutto è possibile, nel quale ha anche prestato la voce comedoppiatore originale al personaggio Bubo.

Il processo di realizzazione delle statue dell’artista, parte dalla creazione di un’armatura in metallo, successivamente modellata con fibra di vetro, resine e schiuma di poliuretano. Infine Mueck dipinge i dettagli della pelle, aggiunge a uno a uno i filamenti per peli, capelli sopracciglia.

Ecco alcune delle sue opere più rappresentative.

http://notizie.it.msn.com/fotostory/le-incredibili-sculture-umane-di-ron-mueck

L’iperrealismo 2.0 di Roen Mueckultima modifica: 2014-05-15T17:04:09+00:00da asinorosso1
Reposta per primo quest’articolo